Sociale

L'assessore Sernagiotto: "Questa iniziativa coinvolge Veneto, Friuli e Carinzia"

L’alcol è la prima causa di morte in Europa per i giovani tra i 18 e i 25 anni. La situazione allarmante per quanto riguarda le regioni Veneto, Friuli-Venezia Giulia e il land austriaco della Carinzia che hanno assieme realizzato il progetto A.Dri.A (Alcohol Drinking Awareness), “Disagio giovanile e problemi alcool-correlati: conoscenza, innovazione e sperimentazione”, inserito nel programma transfrontaliero Interreg IV Italia-Austria, iniziato nel 2008 e terminato ora, presentato a Villa Manin di Passariano.

Saranno presenti le regioni del Veneto e del Friuli Venezia Giulia, e il Land della Carinzia 

L’alcol è la prima causa di morte in Europa per le persone di età compresa tra i 18 e i 25 anni, situazione che risulta particolarmente preoccupante nelle Regioni Veneto, Friuli e nel Land austriaco della Carinzia che evidenziano picchi nei consumi di alcol. Il punto della situazione si farà oggi 17 maggio a Villa Manin di Codroipo (Udine) dagli assessori alle politiche sociali Remo Sernagiotto per il Veneto, Vladimir Kosic per il Friuli e Christian Ragger per la Carinzia.

Iniziativa del Comune di Venezia alla scuola primaria Battisti

Si svolgerà lunedì 2 maggio, alle ore 11.30, davanti alla scuola elementare “Cesare Battisti” di Mestre l'iniziativa “Siamo tutti pedoni”, promossa dai sindacati dei pensionati Spi-Cgil, Fnp-Cisl, Uilp e dall’associazione “Familiari e Vittime della strada”, che coinvolgerà i bambini dell'omonimo Circolo didattico, con l'obiettivo di sensibilizzarli sul problema degli incidenti che coinvolgono i pedoni. Ogni anno, in Italia, vengono infatti uccisi più di 650 pedoni e oltre 20mila vengono feriti.

Pronto Anziano è un servizio di telefonia sociale a disposizione degli anziani e dei loro familiari, dove trovare informazioni, orientamento e supporto per l'accesso ai servizi sanitari, socio-sanitari e sociali di Padova.

Il nuovo punto informativo risponde al numero 0498217000 ed è disponibile dal lunedì al venerdì con orario 9.00 – 12.00 e 15.00 – 18.00 e il sabato con orario 9.00 – 12.00.

Trenta anni fa, il 21 gennaio 1981, grazie all'impegno di un piccolo gruppo di persone fortemente motivate, nasceva l'Associazione Volontari Ospedalieri (AVO) di Padova. L'8 marzo si festeggia

L'AVO è un'associazione laica, aperta a chiunque voglia offrire a titolo gratuito una parte del suo tempo al servizio dei malati, con l'obiettivo di una crescente umanizzazione delle strutture ospedaliere.

Altri articoli...

Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x