Scienza e tecnologia
Typography

fisicaI sistemi ultrafreddi sono le "star" dell'edizione annuale del meeting internazionale Tutto pronto per il terzo meeting internazionale Cuas al dipartimento di fisica dell’università di Padova; quest’anno sotto la lente degli esperti ci finiranno i sistemi ultrafreddi. Giunto alla terza edizione il meeting “Correlations in ultracold atomic systems” che si terrà in Aula C del dipartimento Galileo Galilei dell’ateneo patavino, via Marzolo 8 a Padova, domani, giovedì 26, e venerdì, farà confluire in città i maggiori esperti di sistemi ultrafreddi e di meccanica statistica.


Nomi come gas di Bose oppure gas di Fermi (nella foto) sono, in questa disciplina, modelli ideali capaci di spiegare in parte la materia complessa che regola il nostro universo. Il meeting, in particolare, si prefigge di approfondire i nonlinear phenomena e le correlazioni nei sistemi ultrafreddi.

 

Giovedì alle ore 10 in Aula C del Dipartimento Galilei Galilei di via Marzolo 8 a Padova, Luca Salasnich dell’università di Padova introdurrà i lavori nella prima sessione presieduta da Flavio Toigo dell’ateneo patavino. Nel pomeriggio Nicola Lo Gullo darà in apertura la parola a Giovanni Modugno dell’università di Firenze. Le ultime due sessioni, venerdì 27 settembre sempre nella stessa sede, saranno presieduti da Giacomo Bighin e Pieralberto Marchetti sempre del l’università di Padova.

c. c.

Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x