Sanità
Typography
Parchi vietati, spostamenti limitati entro 200 metri da casa, supermercati chiusi la domenica. Un nuovo caso a Vo'

La Regione Veneto ha emanato oggi una ordinanza con "disposizioni urgenti per contrastare l’assembramento di persone in luoghi pubblici e aperti al pubblico in considerazione della idoneità del fenomeno a produrre la diffusione del contagio". 

Essa introduce nuove ed ulteriori limitazioni tra cui:

  • Divieto di accesso nei parchi e nei giardini pubblici;
  • Attività motoria e uscita con animale consentite solo a distanza non superiore di 200 metri dal luogo di residenza/domicilio.
  • Uso della bicicletta ammesso solo per le ragioni consentite per lo spostamento delle persone fisiche (motivi di salute, ragioni di lavoro, stato di necessità).
  • Chiusura domenicale degli esercizi commerciali di qualsiasi dimensione per la vendita di generi alimentari.
  • Accesso agli esercizi pubblici per approvvigionamento alimentare limitato ad una sola persona per nucleo familiare (salvo comprovati motivi di assistenza)

L'ordinanza è valida fino al prossimo 3 aprile, ma le disposizioni perderanno efficacia nel caso dovessero entrare in vigore di disposizioni statali più restrittive. Forse a incidere sulla scelta della Regione anche il fatto che si sia verificato un nuovo caso di contagio a Vo' Euganeo, il primo focolaio di Coronavirus in Veneto, dopo giorni in cui il bilancio segnava zero.
Sulla chiusura domenicale di tutti gli esercizi commerciali dediti alla vendita di generi alimentari arriva il freno del Governo. Palazzo Chigi precisa che "i supermercati, gli ipermercati e i negozi di generi alimentari resteranno aperti durante il fine settimana".

Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x