Sanità
Typography

«L'onda di piena non è ancora arrivata del tutto, e quindi non possiamo rilassarci neanche un istante». Domenico Scibetta, direttore generale dell'Ulss 6 Euganea, invita a non abbassare la guardia.

«Ci aspettiamo che i numeri possano crescere e ci stiamo preparando per affrontare onda d'urto. Dal 21 febbraio a oggi - ha detto Scibetta - la nostra macchina organizzativa non si è mai fermata un istante. I nostri modelli organizzativi si sono rapidamente evoluti rispetto ai numeri, e possiamo prevedere come si svolgerà onda epidemica grazie agli algoritmi. Ci stiamo preparando al peggio perché il peggio non ci travolga e non ci colga impreparati».

Intanto sono saliti a 3.214 i casi di positività al coronavirus nella nostra regione, con una progressione di 291 rispetto al report del pomeriggio di ieri. Lo riporta il bollettino diffuso dalla Regione. Sono cinque i nuovi decessi, che portano il totale a 94. I ricoverati sono 646 (+53), quelli in terapia intensiva sono 195 (+18), i dimessi 167. Infine, 9.419 persone sono state poste in isolamento, tra contagiati e contatti diretti.

Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x