Sanità
Typography

“Il momento è critico, ma dobbiamo superare questa fase di allarmismo eccessivo e guardare con fiducia al futuro”. Il dottor Giuseppe Caraccio, presidente di Anisap Veneto - Trentino Alto Adige, torna sull’emergenza coronavirus.

 ”Le strutture sanitarie ambulatoriali associate ad Anisap - spiega - che sono 92 in tutto il territorio Veneto e del Trentino Alto Adige e che impiegano più di 2000 persone, tra dipendenti e liberi professionisti - sono rimaste regolarmente aperte, garantendo servizi essenziali alla cittadinanza. Sono infatti molte le persone che si sono rivolte a noi per effettuare Tac, Rx, Esami di Laboratorio ed altri esami volti a valutare la presenza di patologie respiratorie”. 

La sanità ambulatoriale convenzionata dimostra ancora una volta la natura universalistica e pubblica del proprio ruolo. 

“Il nostro ruolo, che difendiamo con orgoglio, è quello di considerarci parte integrante del Sistema Sanitario Regionale, con una gestione privata. In un caso senza precedenti come questo del Coronavirus, è emerso ancora una volta che non c’è contrapposizione tra Sanità Pubblica Pura e Privato Convenzionato”.

“Vorrei ringraziare - conclude Caraccio - tutti gli operatori sanitari (medici, infermieri, fisioterapisti, tecnici radiologici, terapisti occupazionali, neuropsicologi, logopedisti) sia pubblici che privati per il grande lavoro che stanno svolgendo in questi giorni. Trattandosi di una patologia poco conosciuta, si è forse troppo drammatizzata la situazione, a scapito del buon senso e del raziocinio. Nonostante questo, il nostro sistema sanitario regionale ha risposto con abnegazione e professionalità. Adesso tutti assieme dobbiamo superare le paure, seguendo con fiducia le indicazioni delle autorità sanitarie”.

 

 

 

Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x