Sanità
Typography

Presentata questa mattina a Padova, nella sede di Passaggio Gaudenzio 1, la squadra tutta al femminile dell'Azienda Zero. Ad affiancare il Direttore Generale Patrizia Simionato, Michela Barbiero nel ruolo di Direttore amministrativo e Simona Aurelia Bellometti come Direttore sanitario.

I primi passi della programmazione di Simionato, neo eletta direttore generale, saranno concentrati nel potenziamento del personale – ad oggi già in servizio 180 persone, si arriverà a circa 320- e nelle gare d'appalto per apparecchiature e forniture – di cui 16 sono già in corso-. Per ora il fondo di gestionale dell'holding sanitaria si aggira sui 9 miliardi di euro.

Ma all'Azienda Zero serve spazio, in arrivo dunque, entro la prossima primavera, anche un'altra sede per l'area sanitaria della grande holding – con organico di 143 persone-, quando dovrebbe terminare il restauro della “Casa Rossa” di via Jacopo Avanzo a Padova, zona Arcella, ex sede del distretto dell’Usl 16. Nella sede già avviata di Passaggio Gaudenzio, invece, resterebbe tutta l'area di gestione amministrativa. Mentre uno spazio dedicato all'area informatica dovrebbe presto sorgere a pochi metri dalla sede amministrativa. Così, tutto il personale di Azienda Zero verrebbe trasferito a Padova.

Accentramento è la parola d'ordine: alla base della gestione di ogni settore, l'Azienda, punta a eliminare i servizi doppi, ora in capo alle aziende territoriali che potranno concentrarsi solo sulle proprie attività assistenziali, in modo da ridurre anche sprechi e, quindi, avere un risparmio effettivo in termini economici – sul quale per ora però la DG Simionato non azzarda numeri- . In capo all'Azienda Zero saranno anche tutti gli uffici per aree assicurative, legali, tecnologiche e di formazione. Le aziende socio sanitarie territoriali, infine, verranno costantemente monitorate dall'Azienda Zero per tenere sotto controllo fabbisogni e costi. Infatti, ogni 15 giorni si riunirà a Padova il comitato formato da tutti i dg delle Ulss venete e Azienda Zero dove verrà valutato l'operato ed eventualmente elaborata la metodologia per superare le criticità.

Sul numero di dicembre della rivista Nord Est Sanità l'intervista completa alla DG Patrizia Simionato e maggiori dettagli riguardo la programmazione dell'Azienda Zero. 

Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x