Sanità
Typography

Chi entra nel vortice della dipendenza da alcol di conseguenza quasi sempre danneggia anche la sua vita sociale, il lavoro ma, soprattutto, coinvolge la famiglia. Perché l’alcol porta ad una dipendenza psicologica, psichica, fisica e dunque può essere classificato come una droga. Inoltre l’alcol mantiene immutata, in chi ne abusa, la convinzione di avere ancora il controllo della propria vita, ma che non è così se ne accorgono gli altri: i familiari, gli amici, le persone nell’ambito lavorativo.

Amore, amicizia e solidarietà sono gli ingredienti con i quali l’Acat, associazione club alcologici territoriali, presente con i propri club in tutto il Veneto e in altre regioni italiane, vuole combattere la dipendenza da alcol. L’associazione di volontariato senza scopo di lucro, apolitica e aconfessionale, parte dal principio base che la dipendenza dall’alcol si supera con l’aiuto degli altri e vuole aiutare il recupero dalla dipendenza creando le condizioni umane, sociali, culturali e spirituali per la promozione della vita, della salute e della libertà delle persone che ne abusano ma anche delle famiglie con problemi alcolcorrelati e complessi. Il tutto avviene secondo i principi e la metodologia dell’Approccio Ecologico Sociale del prof. Vladimir Hudolin, (psichiatra croato specializzato in problemi di alcol e droga, 1922-1996), basata sulla ricerca del benessere dell’individuo coinvolgendo la comunità nella quale si inserisce il Club e la famiglia della persona che ha bisogno d’aiuto. Proprio in questo l’Acat, che ha le stesse finalità delle Associazioni degli Alcolisti Anonimi, si distingue per la sua metodologia, basata in un approccio multifamigliare, composta da non più di 12 famiglie, nel quale l’alcolista e la sua famiglia seguono la stesso percorso per un cambiamento totale dello stile di vita di tutti i componenti.

L'Associazione Acat Padova Onlus è attiva nel territorio dal 1984 con lo scopo di prendersi cura delle famiglie con problemi alcol-correlati, oltre a svolgere un servizio di sensibilizzazione sulla comunità. Si compone di 11 club situati in vari quartieri di Padova e in 3 paesi limitrofi, dove le famiglie si riuniscono una volta a settimana, per un’ora e mezza, per parlare del proprio problema e per cercare di cambiare il proprio stile di vita, smettendo di bere, ed il proprio comportamento sia all’interno della famiglia stessa, che nel territorio e nella società.

L’Associazione, attraverso le famiglie dei club e nell’intento di promuovere la tutela della salute nel territorio, organizza anche momenti di aggregazione per le famiglie stesse, oltre che convegni, feste analcoliche con banchetti informativi, incontri con le scuole, con i servizi sociali comunali, contatti con i medici di famiglia, con le associazioni sportive, attività in carcere e qualsiasi altra iniziativa idonea a far conoscere la possibilità di essere sostenuti in momenti delicati della propria vita.

Maggiori informazioni si possono trovare nel sito dell’Associazione Italiana del Club Alcologici Territoriali o nel sito dell’ACAT di Padova.

Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x