Sanità
Typography

 

sigaretta_tabacco-1Il 31 Maggio si celebra il No tobacco Day

 

Si abbassa l’età della prima sigaretta e cresce di mezzo milione il numero di persone con il vizio del fumo.  Con questi numeri, rilevati da una indagine Doxa per conto dell’Istituto Superiore di Sanità, l’Italia si appresta a celebrare il No tobacco Day, la giornata mondiale contro il fumo prevista il prossimo 31 Maggio.

A fumare di più sono le persone dai 25 ai 44 e nel nostro Paese, secondo gli esperti, sono attribuibili al fumo di tabacco 80 mila decessi. 

Il tema scelto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) per celebrare la Giornata Mondiale senza Tabacco, che si terrà il prossimo 31 maggio 2011, è: "The WHO Framework Convention on Tobacco Control" - "La Convenzione Quadro dell’OMS sul Controllo del Tabacco". La "Convenzione Quadro dell'OMS sul Controllo del Tabacco -WHO FCTC" è il primo trattato negoziato sotto l'egida dell’Oms per il controllo del tabacco, e rappresenta un successo nella promozione della salute pubblica. In vigore solo dal 2005, è già uno dei trattati abbracciati più rapidamente e ampiamente nella storia delle Nazioni Unite, con oltre 170 Paesi aderenti. Un trattato basato sulle evidenze che riafferma il diritto di tutte le persone al più alto standard di salute e offre nuove dimensioni giuridiche per la cooperazione nel controllo del tabacco.  La Giornata mondiale senza tabacco 2011 sarà celebrata per mettere in evidenza l'importanza complessiva del Trattato, per incoraggiare i Paesi aderenti ad ottemperare agli obblighi previsti dal trattato e per promuovere il ruolo essenziale della Conferenza delle Parti e dell’OMS nel sostenere gli sforzi dei Paesi per soddisfare tali obblighi. La Conferenza delle Parti è l'organo centrale del trattato e organo di governo.

 

Paola Vescovi

Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x