Sanità
Typography

pompieriA riceverli il distaccamento dei Vigili del Fuoco di Mestre

Oggi, venerdì 20 maggio, alle 11.30 presso il Distaccamento dei Vigili del Fuoco di Mestre in Via della Motorizzazione Civile 6, alla presenza dell’assessore regionale alla protezione civile Daniele Stival, saranno consegnati alle Centrali operative 118 del Veneto ed al Corpo dei Vigili del Fuoco 120 defibrillatori cardiaci, acquistati dalla Regione in ampliamento del programma per la diffusione della defibrillazione precoce.

Saranno presenti, tra gli altri, il Comandante del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, ingegner Alfio Pini, e i direttori delle Centrali 118 del sistema sanitario veneto.
La defibrillazione precoce, erogata entro 5 minuti dall’arresto cardiaco, può ridurre drasticamente la mortalità. L’obiettivo del programma regionale, che si arricchisce di questi 120 nuovi defibrillatori, è ottenere la massima diffusione di tali apparati sia presso enti pubblici e privati, sia a bordo dei mezzi di emergenza non sanitari dei Vigili del Fuoco e delle Forze dell’Ordine, che possono collaborare con la rete del Suem 118 per rendere sempre più tempestiva la risposta in caso di arresto cardiaco in ambiente extraospedaliero.

Giacomo Piran

Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x