Sanità
Typography

Claudio Sinigaglia, consigliere regionale Pd, tra i promotori della legge che caldeggia il reintegro dell'obbligatorietà dei vaccini per l'iscrizione a scuola spiega, in una nota, le motivazioni che hanno portato a riconsiderare la legge del 2007 che ha portato, l'anno successivo, a sospendere in tutta la nostra regione l'obbligatorietà dei vaccini. Essere una regione virtuosa, anche in tema di vaccinazioni, e lasciare libero arbitrio ai genitori non ha portato ai risultati sperati, ora urge una soluzione.

"Nessuno mette in dubbio la necessità di superare la legge che nel 2007 sospendeva l'obbligo vaccinale nell'età evolutiva, visti i dati allarmanti circa la diminuzione della percentuale di copertura divulgati dall'istituto superiore della Sanità. Sappiamo bene che la situazione di alcune zone del Veneto desta preoccupazione: penso al Bassanese, dove la percentuale dei bambini vaccinati è appena dell'86%. Ecco perché abbiamo pensato a una proposta di legge che vincolasse l'accesso alla scuola primaria all'obbligo di vaccinarsi, perché al diritto allo studio va anteposto il diritto collettivo alla salute".

"Abbiamo esteso la ratio della norma presentata in Emilia Romagna, prevedendo l'obbligo di vaccino non solo per l'accesso alle strutture educative e ricreative della prima infanzia ma anche alle scuole primarie. In Veneto occorre prendere urgenti provvedimenti nei confronti di una situazione che è già stata per troppo tempo tralasciata: è stato assurdo credere che lasciando alle famiglie la possibilità della scelta queste non fossero facile preda di una contro-informazione dirompente e pericolosa sulla quale la comunità scientifica dovrebbe tornare a farsi sentire - continua il consigliere Sinigaglia - “è nostro auspicio che la legge sia approvata in tempo utile per entrare in vigore a partire dal prossimo ciclo scolastico, non c'è un minuto da perdere" .

 

 

 

Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x