Sanità
Typography

Il primo esperimento in Italia è stato fatto dall'Ulss 12

L’azienda sanitaria 12 è la prima in Italia a sperimentare l’uso della microtelecamera a bordo delle ambulanze. La nuova attrezzatura è stata presentata alla Centrale operativa provinciale del 118. “Siamo orgogliosi che l’Ulss 12 sia stata scelta dalla Cnt-Telecom per testare quanto di più avanzato tecnologicamente c’è oggi sul mercato – ha detto Salvatore Barra, direttore sanitario dell’Ulss 12 – la particolarità del nostro territorio e il bacino di 800 mila abitanti “controllato” dalla nostra Centrale operativa rendono la sfida molto interessante”.

La telecamera, grande poco più di un telefono cellulare, permette l’invio di audio e immagini dall’ambulanza ai medici del 118, che potranno coordinare il migliore intervento in tempo reale. “Guadagneremo minuti preziosi nelle operazioni di salvataggio di feriti e malati – ha spiegato Paolo Caputo, direttore della Centrale provinciale 118 – Il medico soccorritore attrezzato con la telecamera sarà in grado di colloquiare anche gli specialisti ospedalieri mentre sta eseguendo il primo intervento. Dal luogo dell’incidente verrà trasmessa una visione immediata del ferito o del malato. Avremo diagnosi più veloci e una rapidissima predisposizione degli interventi sanitari successivi in ospedale”.

Giacomo Piran

Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x