Sanità
Typography

Obiettivo: rafforzare l'appropriatezza e la collaborazione tra specialisti, medici del territorio e specializzandi

Prendono il via "I Giovedì dell'Ordine", un ciclo di incontri scientifici promossi dall'Ordine dei Medici chirurghi e degli odontoiatri della provincia di Padova. A partire da domani giovedì 23 giugno si susseguiranno per dieci settimane, a cadenza quindicinale, incontri/dibattito accreditati per approfondire altrettanti argomenti clinici di particolare interesse, dal percorso del paziente dalla diagnosi alla terapia, fino al follow up e alla gestione delle complicanze, in un'ottica di appropriatezza e collaborazione tra specialisti, medici del territorio e medici in formazione.

La rassegna, a cura del presidente dell'Ordine prof. Paolo Simioni e della dott.ssa Martina Maraffon, spazierà dunque dalla terapia anticoagulante nel paziente con fibrillazione atriale e con tromboembolismo venoso all'antibiotico-terapia ragionata, dai disturbi del comportamento dell'anziano alla nutrizione artificiale, dalla lombalgia alla celiachia, dalle cefalee alle cure odontoiatriche nel paziente con deficit mentale, fino alla parassitosi. Cinquanta i posti disponibili, riservati a medici e odontoiatri.

"L'OMCeO di Padova è sensibile alla formazione continua dei medici e degli odontoiatri, e non solo attraverso il patrocinio di decine e decine di eventi. Dall'inizio del 2015 - ricorda il prof. Paolo Simioni - abbiamo realizzato molteplici corsi e convegni su etica, deontologia, comunicazione, appropriatezza, responsabilità, tematiche di genere e problematiche correlate all'avvio della professione. Da questo giugno ampliamo la nostra proposta formativa dando inizio a un ciclo di eventi di stampo scientifico ad appuntamento fisso". "Fare formazione vuol dire - aggiunge la dott.ssa Martina Maraffon - dare al medico elementi pratici per migliorare la propria pratica clinica, permettere relazioni sinergiche con i colleghi, tutelare e valorizzare la professione nella miglior presa in carico della persona malata.

Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x