Sanità

Posti finiti in ospedale? Si ricorrerà agli alberghi. La Giunta regionale, su proposta dell’assessore al turismo Federico Caner, ha approvato oggi i criteri per individuare hotel idonei nei quali ospitare, in caso di carenza di posti letto negli ospedali pubblici, persone malate e la procedura di affidamento dei relativi servizi alberghieri, con priorità per le strutture ricettive presenti nelle aree di Venezia-Mestre, Padova, Treviso, Verona.

“Oltre al Coronavirus c'è un'altra epidemia fatta di delibere, indicazioni, disposizioni confuse e subentranti che generano solo confusione e incertezza negli operatori del territorio - sottolinea Claudio Cricelli Presidente SIMG - Occorrono professionalità e rigore da dispensare al domicilio dei pazienti”

Una nuova ordinanza, che entra in vigore oggi, 3 aprile, e avrà validità fino alla mezzanotte del 13 aprile, è stata firmata dal Presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, per fronteggiare la diffusione del coronavirus.

Non è la app per il tracciamento della mobilità, ma una buona base di partenza per registrare i movimenti della popolazione (con dati aggregati e rispettando la privacy) durante le restrizioni imposte per evitare la diffusione del coronavirus.

L’epidemia da un nuovo coronavirus (SARS-CoV2), fra le altre problematiche cliniche e di salute pubblica, pone anche quelle sull’organizzazione della rete perinatale, la gestione dell’infezione in gravidanza, la possibile trasmissione materno-fetale dell’infezione prima, durante e dopo il parto, la sicurezza della gestione congiunta puerpera-neonato e l’allattamento materno.

Altri articoli...

Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x