Sanità

L'assessore alla sanità Coletto oggi a Roma per riferire alla Commissione parlamentare sui disavanzi sanitari regionali

Undici casi di presunta di "malasanità". Anche su questo, oggi, l'assessore veneto alla sanità Luca Coletto ha riferito alla Commissione Parlamentare sugli Errori in Campo Sanitario e sulle Cause dei Disavanzi Sanitari Regionali, a Montecitorio.

E' la terza regione col maggior numero di pratiche telematiche inviate

Con  546.524 certificati medici on line trasmessi all'Inps, il Veneto è la terza regione italiana per maggior numero di pratiche inviate; numeri che "battono" quelli di regione altrettanto popolose come l'Emilia Romagna e la Campania.

Due milioni di ammalati ma rimane un tabù

Due milioni di italiani l'hanno contratta, dieci mila i morti in un anno. L'epatite C rimane la causa principale di mortalità per cirrosi e carcinoma epatico nonché l'indicazione più frequente al trapianto di fegato ma in pochi sanno cos'è e cosa può provocare. Sono questi i dati dell'indagine "Epatite C, percezione e conoscenza" presentati nei giorni scorsi alla Camera dei Deputati, per fare il punto su una infezione per molti ancora sconosciuta.

L'assessore Remo Sernagiotto: "Un successo storico, mai così tanti soldi prima"

"E' il bilancio complessivamente più povero ma il più ricco per quanto riguarda il settore sociale". Così Remo Sernagiotto, assessore regionale alle politiche sociali, commenta l'esito dell'accordo raggiunto in consiglio che stanza 721 milioni di euro per il fondo alla non autosufficienza. Cifra recuperata dirottando circa 50 milioni di euro dal fondo sanitario cui se ne aggiungono altri 17 destinati direttamente ai Comuni.

Il metodo Zamboni è una bufala? Attenzione: non è detta ancora l'ultima parola.  Chi fino a ieri accusava il professore emiliano di dare false speranze ai malati di Sclerosi Multipla, proponendo come possibile metodo di cura l'angioplastica, oggi deve fare un passo indietro. La Regione Veneto, infatti, dopo aver recepito il parere favorevole del Ministero della Salute del 27 ottobre scorso che ha dato il via libera alla sperimentazione in 30 centri italiani, di cui tre veneti (l'Azienda Ospedaliera di Padova, l'Ulss 6 di Vicenza e l'Ulss 9 di Treviso), ha individuato recentemente due Aziende sanitarie dove cominciare "uno studio osservazionale" sul metodo Zamboni.

Altri articoli...

Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x