Sport
Typography

Oggi presenti in Prato della Valle a Padova Coni Veneto e Alì Supermercati con il progetto di educazione sportiva e alimentare “Esplorando il corpo umano”

Si terrà oggi, in Prato della Valle a Padova, la festa conclusiva del progetto di educazione motoria e alimentare rivolto ai bambini delle scuole primarie di tutto il Veneto, per promuovere uno stile di vita sano e meno sedentario, che vedrà la co-partecipazione di Alì Supermercati e CONI Veneto.

Alla festa dello sport le hostess di Alì Supermercati regaleranno ai bambini magliette, gadgets e materiale didattico a tema “Esplorando il corpo umano”: un album didattico firmato da Alì Supermercati e De Agostini con il patrocinio di CONI per conoscere le diverse discipline sportive, comprendere l’influenza dell’attività fisica sul corpo umano e per trasmettere ai più piccoli l’importanza di una vita attiva e in movimento. Ci sarà anche la mascotte ufficiale, il barbuto e incanutito “Maestro”.

Secondo gli ultimi dati, l'Italia è uno dei Paesi europei più colpiti dal fenomeno dell'obesità infantile. I bambini italiani più soggetti a disturbi alimentari hanno tra gli 8 e 9 anni: a quest'età, 1 bambino su 4 è obeso e 1 su 2 sovrappeso. Un problema che si contrasta sia a tavola che con il movimento e uno stile di vita attivo.

Nel 2016 Alì Supermercati ha inoltre messo a disposizione delle scuole primarie venete 150 ore di educazione alimentare con un dottore nutrizionista, per aiutare i bambini e le famiglie a seguire una corretta alimentazione e uno stile di vita sano fin dai primi anni di scuola.

“Da sempre in Alì siamo convinti che lo sport sia uno straordinario strumento di aggregazione e formazione – dichiara il Presidente di Alì S.p.A. Francesco Canella – Per condurre una vita sana è giusto saper abbinare all’attività motoria una corretta alimentazione ed è per questo che abbiamo deciso di sostenere a fianco al Coni, per il sesto anno consecutivo, questo progetto di educazione motoria e alimentare. È proprio dai primi anni di scuola che è necessario prendere delle giuste abitudini”.

Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x