Sociale
Typography

In gara due progetti di associazioni Venete, vinceranno i più votati su www.emofilia.it

Milano – Cresce il montepremi per A.B.L.E. – A Better Life with Emofilia – il contest dedicato all’emofilia e promosso da Bayer a favore delle realtà associative locali, con il Patrocinio di FedEmo e di Fondazione Paracelso. Diventano tre i premi, per un importo di diecimila euro ciascuno, destinati alle associazioni di pazienti che hanno candidato il proprio progetto sul portale www.emofilia.it.

“La decisione arriva in seguito al gran numero di candidature pervenute, con oltre il 70% delle associazioni regionali, provinciali o locali sul territorio italiano che hanno aderito al progetto A.B.L.E.”, ha dichiarato Patrizia Guarraci - Specialty Business Unit Head di Bayer. “Ci sembrava quindi doveroso riconoscere questo riscontro positivo offrendo la possibilità ad un maggior numero di progetti di diventare realtà.”
Obiettivo del contest è di sostenere le progettualità delle associazioni di pazienti operanti sul territorio, volte a migliorare i diversi aspetti della vita quotidiana delle persone affette da questa patologia e dei loro familiari.

L’emofilia è una malattia ereditaria dovuta ad un difetto della coagulazione del sangue, che solo in Italia colpisce circa cinquemila pazienti.

Dal 2 ottobre al 30 novembre 2018 inizierà sul sito www.emofilia.it la fase di votazione aperta al pubblico dei progetti che secondo la giuria sono risultati in possesso dei requisiti richiesti da regolamento. Si potrà votare una sola volta per il progetto preferito. La giuria, costituita da rappresentanti delle Associazioni pazienti Fedemo e Paracelso, un medico specialista e un rappresentante di Bayer, ha valutato positivamente 22 progetti, dedicati a tematiche diverse che spaziano dallo sport al benessere psicologico, dalla riabilitazione alla promozione dell’autonomia dei più giovani. I tre progetti che otterranno il maggior numero di voti si aggiudicheranno i premi messi a disposizione da Bayer.

Per il Veneto sono in gara due progetti, candidati dalle associazioni di Padova e Verona, dedicati alla promozione dell'attività ludico-sportiva e relazionale per le persone con emofilia.

Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x