Sociale
Typography

Appuntamento sabato 27 alle 19 per prevenire i rischi dello sballo da alcol

L’Ulss 6 Euganea e il Comune di Este insieme nella Piazza Maggiore estense uniti per prevenire i rischi dello sballo da alcol, e lo fanno con un Flash Mob programmato per sabato 27 maggio alle ore 19.00.
Un invito “particolare” rivolto alla popolazione locale, soprattutto alle giovani generazioni, per approfondire un tema importante per la salute: a fare l’invito il Dipartimento Dipendenze guidato dal primo maggio da Giancarlo Zecchinato, da anni già Direttore della Struttura Complessa Servizio Dipendenze dell’ex Ulss 17 e ora dell’Ulss 6 Euganea.
L’iniziativa, organizzata con il patrocinio e il finanziamento del Comune di Este, è promossa dall'Unità Operativa Complessa delle Dipendenze di Este, che si occupa da sempre di prevenzione del consumo alcolico.

L’appuntamento rientra nel progetto “-Alcol + Spirito”, che vede impegnata fin dal 2007 l’Azienda Sanitaria attraverso la realizzazione di diversi momenti di sensibilizzazione e approfondimento presso supermercati, manifestazioni locali e luoghi di aggregazione di vario tipo.
Il tema è ogni giorno più attuale per l'aumento dell'uso di alcol tra i giovani e per il progressivo abbassamento dell'età in cui ne avviene l'assunzione.

Gli ultimi dati relativi al consumo di alcol nel territorio dell’Ulss 6 Euganea, presentati all’interno della pubblicazione “Profilo di Salute”, delineano un profilo preciso del consumatore: uomo tra i 18-24 anni, diplomato o laureato, senza difficoltà economiche.
Tra gli attuali comportamenti a rischio connessi all'assunzione di bevande alcoliche, si segnala il binge drinking, ossia il consumo di 6 o più bicchieri di bevande alcoliche in una sola occasione al fine di ubriacarsi in modo intenzionale e perdere conseguentemente il controllo.
Anche per questo fenomeno, il profilo del consumatore tipo è in linea con quanto delineato per il consumo di alcol in generale. Da qui la necessità di attivare momenti di promozione della salute nelle giovani generazioni, al fine di aumentare la consapevolezza e di contenere il rischio.

Circa 150 ragazzi provenienti dagli Istituti Superiori “Jacopo da Montagnana” e “Atestino” di Este, nonché dalle scuole secondarie di primo grado di Ospedaletto Euganeo, insieme ad alcune associazioni locali, saranno presenti per coinvolgere in modo creativo i partecipanti, sabato 27 maggio alle ore 19.00 in centro ad Este.

Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x