Ambiente
Typography

La Regione assegna più di 227mila euro di finanziamenti ad alcuni comuniPer far fronte a fenomeni occasionali di inquinamento e bonifica di siti inquinati o aree industriali dismesse la Regione Veneto ha assegnato specifici finanziamenti. L'importo ammonta a poco più di 227 mila euro, ed è stato attribuito ai comuni di Sospirolo (Belluno), Susegana (Treviso), Bassano del Grappa (Vicenza).

"La legge regionale con le nuove norme in materia di gestione dei rifiuti (n. 3/2000) – fa presente l'assessore all'ambiente Conte - contiene disposizioni per le operazioni di bonifica e ripristino ambientale di siti inquinati. E' previsto anche un apposito fondo di pronto intervento per fenomeni occasionali di inquinamento e bonifica di siti inquinati o aree industriali dismesse. Al fondo possono accedere, sulla base dei progetti di bonifica approvati, i comuni che provvedono d'ufficio alla bonifica".
"Per l'assegnazione dei finanziamenti 2014 – conclude Conte - sono state escluse le istanze finalizzate ad ottenere il contributo che prevedeva esclusivamente operazioni di rimozione dei rifiuti abbandonati, anche se abusivamente e senza che sia stato possibile individuare i responsabili; e sono state viceversa considerate ammissibili al contributo in toto o in parte quelle in linea con le finalità per cui il fondo è stato istituito".
Al comune di Sospirolo è stato concesso un importo di 160.000 euro per la bonifica e il ripristino dell'area industriale dismessa "Ex Calce Mas" – loc. Gron Ponte Mas; al comune di Susegana è stato concesso un importo di 56.364 euro per il Piano della Caratterizzazione Officina NORD CARR di Franceschi Gabriele;
alla Città di Bassano del Grappa è stato attribuito un finanziamento di 11 mila euro per la rimozione, il recupero e lo smaltimento di rifiuti anche speciali e pericolosi siti in Via IV Novembre, 83 (Foglio 30 – Mappali. nn. 605, 606 e 609).

Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x