Info Ulss
Typography

Si tratta di medici prevalentemente in pensione che daranno supporto al dipartimento di Prevenzione in materia di sorveglianza attiva dei cittadini oggi in isolamento domiciliare, supporto in tema di comunicazione per veicolare le corrette informazioni all’utenza e assistenza ospedaliera

I medici veronesi che hanno aderito all’appello congiunto lanciato dall’Ordine dei Medici chirurghi e Odontoiatri di Verona e dalla Ulss 9, dando la loro disponibilità a supportare le attività dell’Azienda sanitaria in questo momento di grave difficoltà legata all’emergenza da Covid-19, sono già un centinaio, prevalentemente in pensione.
Si tratta di specialisti di provenienza ospedaliera, medici della medicina territoriale e ambulatoriale da impiegare, su base volontaria, per potenziare le tre attività ritenute prioritarie dall’Azienda sanitaria Scaligera: supporto al dipartimento di Prevenzione in materia di sorveglianza attiva dei cittadini oggi in isolamento domiciliare; supporto in tema di comunicazione per veicolare le corrette informazioni all’utenza che si rivolge al numero verde istituito dalla ULSS, 800 936 666; assistenza ospedaliera.
«Dopo la riunione di lunedì», spiega Carlo Rugiu, presidente dell’OMCeO di Verona, «abbiamo lanciato l’appello congiunto alla nostra mailing list e mercoledì mattina avevamo già raccolto 70 adesioni volontarie. A queste colleghe e questi colleghi sento il dovere di esprimere il ringraziamento di tutta la Sanità veronese e della città stessa per l’entusiasmo e la generosità con i quali hanno risposto alla nostra richiesta di aiuto in un momento così difficile. Nella mattinata di mercoledì si sono aggiunti altri 30 medici volontari, così ho provveduto a inoltrare alla direzione generale della Scaligera i cento nominativi di coloro che si sono messi a disposizione».

Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x