Info Ulss
Typography

Un piano di potenziamento dei servizi che al centro ha un Ospedale ‘completo’ a cinque minuti dalla spiaggia

Come ogni estate, riparte a Chioggia-Sottomarina-Isola Verde il progetto “Vacanze Sicure”: si potenziano ulteriormente i servizi sanitari nell’unica città balneare in Veneto che può contare di un Ospedale "completo" e raggiungibile via terra, acqua e aria – con un Pronto Soccorso importante, con le ultime tecnologie e con tutti i reparti, da quello ginecologico-pediatrico a quello oncologico, ortopedico, nefrologico, radiologico – a cinque minuti dalla spiaggia.

Il progetto della Ulss 3 Serenissima, sostenuto dalla Regione Veneto, ha come scopo principale quello di fornire una risposta alla domanda di salute che i turisti presentano nel Comune di Chioggia durante il loro soggiorno per la stagione estiva. Ogni anno, a partire da giugno, pertanto, vengono potenziati alcuni servizi, sia in Ospedale che nelle spiagge; altri ne vengono proposti di nuovi: è il caso, questa estate, dei nuovi ambulatorio infermieristici che aprono presso il litorale di Sottomarina e presso le spiagge di Isola Verde.

“Tutto quello che presentiamo oggi - ha evidenziato il Direttore Generale della Ulss 3 Giuseppe Dal Ben - è un progetto che anche altre città balneari si sforzano di organizzare a tutela dei propri ospiti; ma la Città di Chioggia e i suoi operatori turistici sanno che questa è l’unica località balneare del Veneto ad avere a cinque minuti dalla spiaggia un Ospedale ‘completo’, che può essere raggiunto via terra, ma anche via mare, grazie al pontile per la idroambulanza, e infine per via aerea, poiché è presente l’elisoccorso che mette in contatto velocemente con l’Ospedale HUB provinciale. E’ questo Ospedale di Chioggia, perno del sistema, che insieme alle numerose iniziative specifiche che oggi presentiamo dà la maggiore sicurezza possibile a chi sceglie questo territorio come meta per le proprie vacanze”.

“Ogni estate da più di dieci anni – ha ricordato il Dg – proprio perché questo territorio che normalmente conta 60mila abitanti, cresce arrivando anche a 300mila unità, si mettono in campo importanti forze. E queste forze sono rappresentate sia da più personale, reclutato proprio per questo progetto, sia da servizi potenziati ma anche nuovi e da mezzi aggiunti alle dotazioni (QUAD, motomedica, una postazione ambulanza attiva a Isola Verde). In spiaggia vengono attivati quattro ambulatori infermieristici e tre ambulatori medici. L’Ospedale si rafforza con personale aggiunto e con una maggiore apertura in termini di fascia oraria di alcuni ambulatori e servizi strategici”.

Per l’estate 2019 sono stati attivati due nuovi Ambulatori Infermieristici: uno presso lo Stabilimento “Astoria” di Sottomarina, con orario di apertura 14.00-19.00. L’Ambulatorio sarà aperto nel mese di giugno (martedì 11 e tutti i sabati e le domeniche), di luglio (tutti i sabati e domeniche), di agosto (giovedì 15 e tutti i sabati e domeniche), di settembre (domenica 1, sabato 7 e domenica 8). Verrà aperto anche un nuovo Ambulatorio infermieristico presso lo Stabilimento “Smeraldo” (Diga nord di Isola Verde): il servizio sarà dotato di QUAD per intervenire su un tratto di spiaggia libera lungo circa 700 metri (non raggiungibile con l’ambulanza a causa delle dune). L’ambulatorio sarà aperto dalle 14.00 alle 19.00: nel mese di giugno (martedì 11 e tutti i sabati e le domeniche), di luglio (tutti i sabati e domeniche), di agosto (giovedì 15 e tutti i sabati e domeniche), di settembre (domenica 1, sabato 7 e domenica 8).

Nella estate 2019 saranno quindi attivi nei litorali di Sottomarina e Isola Verde 4 Ambulatori Infermieristici, di cui due nuovi: uno presso lo Stabilimento “Astoria” e l’altro presso lo Stabilimento Smeraldo”. Un altro è previsto presso lo Stabilimento “Granso Stanco” di Sottomarina, aperto dalle 14.00 alle 19.00: nel mese di giugno (martedì 11 e tutti i sabati e le domeniche), dal 6 luglio tutti i giorni, tutti i giorni di agosto, e a settembre (domenica 1, sabato 7 e domenica 8). L’Ambulatorio presso l’ASCOT, in zona Diga di Sottomarina sarà aperto dalle 11.00 alle 19.00: nel mese di giugno (martedì 11 e tutti i sabati e le domeniche), di luglio (tutti i sabati e domeniche), di agosto (giovedì 15 e tutti i sabati e domeniche), di settembre (domenica 1, sabato 7 e domenica 8). Nelle immediate vicinanze di questo ambulatorio ci sarà una motomedica e un QUAD.

Nel periodo estivo la Ulss 3 attiva anche due Ambulatori Medici: uno a Sottomarina e un altro a Isola Verde. Quello di Sottomarina è l’Ambulatorio medico per il turista situato nella sede del Servizio Continuità Assistenziale, attiguo al Pronto Soccorso. In questo ambulatorio si possono eseguire visite, tutti i giorni dalle 8.00 alle 20.00 (dal primo giugno fino all’8 settembre). Per le visite domiciliari, invece, i turisti potranno rivolgersi alla Guardia Medica Turistica (servizio rappresentato dai medici di famiglia del territorio: l’onere delle prestazioni sarà a carico dell’utente non residente), previa prenotazione telefonica: 800186010 (dal lunedì al venerdì dalle 20 alle 8; sabato e prefestivi 10-20; festivi 8-20). Un altro Ambulatorio Medico è situato presso la sede ASCOT di Sottomarina (presso la Diga), dove il medico è presente dal 1 giugno al 30 giugno, nei giorni festivi e prefestivi dalle 15.00 alle 17.00. Dal 1 luglio al 31 agosto il medico invece sarà presente tutti i giorni, anche di mattina dalle 10.00 alle 12.00.

In Ospedale, durante il periodo estivo, vengono potenziati alcuni servizi con maggiore personale in servizio e l’apertura di appositi ambulatori. E’ il caso dell’Ambulatorio Pediatrico all’interno del Pronto Soccorso (più di 800 i bambini visitati la scorsa estate), personalizzato e reso accogliente grazie ad un mosaico con un fondo marino e nuovi arredi “a misura” di bambino.
Si potenzia il Pronto Soccorso che vede, nei mesi estivi, un incremento delle missioni Suem aumentare di oltre il 30 per cento. Per il servizio di emergenza urgenza, infatti, è previsto un aumento dell’organico con quattro medici e sei infermieri in più.
Vengono potenziati, con un allargamento delle fasce orarie di attività e nuovo personale, anche altri servizi come quello della Dialisi, la Cardiologia, la Dermatologia, la Ortopedia, la Radiologia, la Medicina di laboratorio, il Gruppo operatorio. E’ previsto anche il potenziamento dei servizi cosiddetti territoriale rappresentati dal Ser.D e dal Dipartimento di Prevenzione. Inoltre, una importante attenzione viene data alla prevenzione delle patologie da elevata temperatura nella popolazione anziana. Per cui vi è il potenziamento della Assistenza Domiciliare Integrata (ad esempio, vengono individuate le persone maggiormente a rischio grazie la sinergia tra distretto e medico di famiglia).

Va inoltre segnalato il servizio di interpretariato e traduzione telefonica multilingue, ufficiale e continuativo 24 ore su 24: l’obiettivo è quello di assicurare un intervento sanitario corretto, immediato, eliminando le barriere linguistiche e culturali, dedicato non solo all’Area di Urgenza ed Emergenza (Pronto Soccorso, Rianimazione, Cardiologia, Sale Operatorie, Sala Parto, Dialisi), ma anche all’Area Amministrativa (CUP, Cassa) e al Distretto (sportelli, Consultorio, etc.). E’ sempre possibile, infine, scaricare gratuitamente la App “Vacanze Sicure” che, annualmente, viene aggiornata per rispondere al meglio alle richieste dei turisti.

 

 

Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x