Info Ulss
Typography

Tutte le iniziative di sensibilizzazione e prevenzione nel Distretto di Mirano Dolo

Venerdì 31 maggio si celebra la Giornata Mondiale senza Tabacco, Per l’occasione, i servizi per il trattamento del tabagismo del Distretto di Mirano Dolo della Ulss 3 hanno organizzato una serie di iniziative per informare e sensibilizzare la popolazione allo smettere di fumare, con un’attenzione particolare alla fascia più giovane. I servizi attivi sul tabagismo sono il Dipartimento di Prevenzione (anche con gli operatori coinvolti nella educazione alla salute) e il Dipartimento delle Dipendenze, più la Medicina dello Sport - Cardiologia Riabilitativa e la collaborazione dell’Associazione Cuore Amico Mirano onlus. Nel Distretto di Mirano Dolo hanno organizzato i seguenti eventi:
1. Giovedì 30 maggio, dalle 9.00 alle 12.00, presso il salottino presente al primo piano del monoblocco nuovo dell’Ospedale di Dolo, i sanitari dell’Ambulatorio Trattamento del Tabagismo del Dipartimento Dipendenze insieme al personale del Dipartimento di Prevenzione e del reparto di Pneumologia saranno a disposizione dei cittadini per un’attività di informazione- prevenzione-sensibilizzazione che prevede la distribuzione di materiale informativo sul rischio correlato al fumo. Inoltre, per chi lo richiederà, sarà possibile sottoporsi ad una serie di esami gratuiti quali la misurazione di alcuni parametri sanitari (pressione, saturimetria, BPCO ed esami spirometrici).

2. Venerdì 31 maggio, alle 10.30, presso Palazzo Ferro Fini di Venezia (sede del Consiglio Regionale del Veneto) ci sarà la premiazione delle classi vincitrici del concorso regionale Smoke Free Class. Il primo premio quest'anno sarà assegnato a una classe del liceo Majorana-Corner di Mirano; il secondo premio ad una classe della scuola secondaria di primo grado “Loredan” di Pellestrina; il terzo premio “simpatizzante” ad uno studente della scuola secondaria di primo grado “F. Petrarca” di Borbiago di Mira.

3. Venerdì 31 maggio, dalle 8.30 alle 11.30, presso la struttura sanitaria di Noale, è stato organizzato un incontro con gli studenti delle scuole medie di Noale dal titolo “Fumi?...Perché no!? Un evento organizzato dalla Medicina dello Sport-Cardiologia Riabilitativa di Noale, il Dipartimento Prevenzione, assieme all’Associazione Cuore Amico Mirano, da sempre impegnata nel promuovere la cultura della prevenzione cardiovascolare e i relativi corretti stili di vita. Un’occasione in cui i giovani potranno confrontarsi direttamente e attivamente con dei professionisti che si occupano di prevenzione e trattamento del tabagismo.
“Un momento importante per i nostri ragazzi – ha detto il Direttore Generale della Ulss 3 Giuseppe Dal Ben – sia perché potranno ricevere delle informazioni corrette riguardo il fumo di sigaretta, e conoscere i rischi oggettivi ad esso correlati, ma anche perché è un modo per stimolarli a diventare responsabili delle scelte riguardo la propria salute e veicolo di messaggi educativi rivolti agli amici e a tutta la famiglia”.

Il fumo fra i giovanissimi è un problema ancora attuale: i dati nazionali del sistema di HBSC 2014 (un sistema di sorveglianza basato su questionari per valutare gli stili di vita fra i ragazzi), volto a sorvegliare gli stili di vita dei preadolescenti, dimostrano che fra i quindicenni il 42% dei ragazzi e il 50% delle ragazze hanno fumato almeno una volta della vita, e sempre nella medesima fascia di età si rilevano il 13% di fumatori abituali in entrambi i sessi.
Nel Distretto di Mirano Dolo della Ulss 3, secondo gli ultimi dati forniti dal sistema di sorveglianza Passi, la percentuale dei fumatori è del 21,8% e l’abitudine al fumo è più alta negli uomini che nelle donne (26,9% contro il 16,6%); tra le persone che non hanno mai fumato prevalgono le donne (66,5% contro il 43,2%). Inoltre è risultata più alta nelle persone di età compresa tra 25 e 34 anni, mentre nelle classi di età più mature la prevalenza diminuisce in modo consistente.

 

Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x