Cultura
Typography

La mostra fotografica realizzata dalla fotografa ritrattista Anna Bussolotto è dedicata alle ragazze di Oncoematologia Pediatrica, undici principesse guerriere raccontate in undici scatti, disponibili anche nel calendario 2019 di Team for Children ONLUS

Ha aperto venerdì a Padova “Adolescenza impavida”, la mostra fotografica dedicata alle pazienti adolescenti del Reparto di Oncoematologia Pediatrica, allestita alla Sala della Gran Guardia e aperta al pubblico tutti i giorni, dalle 11.00 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 17.30, fino al 6 gennaio 2019. L’ingresso è gratuito.
La mostra è dedicata ad undici giovani donne, forti e tenaci, che conducono la loro battaglia più importante. Undici principesse guerriere, che mostrano impavide la loro bellezza e le loro cicatrici. Undici scatti, che raccontano le storie delle ragazze di Oncoematologia Pediatrica, immortalate dalla fotografa ritrattista Anna Bussolotto, che ha accolto con entusiasmo la proposta di Team for Children ONLUS.

Così è nata l’idea di mostrare la bellezza di queste ragazze e raccontare la loro battaglia attraverso le cicatrici fisiche e spirituali, di mettere a nudo con sensibilità e delicatezza i segni della malattia e delle loro “battaglia”.

Inizia quindi un percorso di nove mesi, durante i quali Anna Bussolotto approfondisce la conoscenza con ognuna delle undici ragazze e immagina per ciascuna un personaggio, a metà tra una principessa e una guerriera.

Le ragazze sono entusiaste, offrono molti spunti e con il supporto stilistico di Nazareno Pol ed Egidio Veronese (Arabesque) le principesse prendono forma. Ognuna di loro ha una propria unicità, un punto di forza e una debolezza, ma soprattutto un’attitudine.

Ed è proprio questa caratteristica che viene imprigionata negli undici scatti individuali dalla fotografa. Una sirena, un’amazzone, una creatura del bosco e una della notte, una regina artica e una pirata, una farfalla senza ali e una principessa primitiva, una geisha samurai, una bandita e una maga alchimista: sono questi gli undici soggetti, le undici guerriere e le undici princesse, affascinanti ed eleganti, misteriose e coraggiose, ma pur sempre adolescenti.

Oltre ad essere esposti nella mostra fotografica della Gran Guardia, gli scatti di Anna Bussolotto sono protagonisti dell’omonimo calendario 2019, che è disponibile con un’offerta a partire da 10€ per sostenere i progetti di Team for Children ONLUS.

Anna Bussolotto è una fotografa ritrattista e pubblicitaria, specializzata nella moda bambini e neonati.

Diplomata in Fotografia e Arti Visive all’ISFAV di Padova, nel 2008 apre il suo primo studio di sala di posa per dedicarsi al ritratto. Negli anni esplora il tema della maternità e dell’infanzia. Allo stesso tempo, scatta immagini per cataloghi e pubblicità. È tra i primi fotografi in Italia ad offrire ritratti di neonati e le sue immagini iniziano a comparire in riviste specialistiche.

Non è la prima volta che Anna Bussolotto si dedica al racconto di storie tra le corsie d’ospedale e a progetti benefici: nel 2013 cura un reportage per la mostra sui 100 anni del reparto di Pediatria dell’Ospedale di Treviso; nel 2015 un suo scatto, un neonato che dorme su un tronco, viene battuto all’asta da Sotheby’s alla Triennale di Milano nell’ambito di una raccolta fondi per l’associazione CAF Onlus.

 

 

Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x