Attualità
Typography

Secondo uno studio australiano un'ora di televisione accorcia la vita di ventidue minuti

Che guardare troppa televisione non faccia bene non è una novità, ma ora sembra confermarlo anche uno studio dell'università australiana del Queensland. Infatti, secondo questa ricerca condotta su 11 mila persone sopra i 25 anni, un'ora di televisione accorcerebbe la vita di ben ventidue minuti. Proprio come due sigarette. Facendo qualche calcolo in più, sono cinque gli anni di vita in meno per chi guarda sei ore di tv al giorno. 

Se nel 2008 gli australiani con più di 25 anni hanno passato quasi 10 miliardi di ore davanti al video, perdendo oltre 200 mila anni di vita, nemmeno gli italiani si salvano. Dai dati dell'Eurispes dello stesso anno l'8 per cento degli italiani trascorrerebbe più di quattro ore al giorno davanti al piccolo schermo e quasi il 60 per cento da una a quattro ore. I più teledipendenti sono gli abitanti delle Isole (il 22 per cento oltrepassa le quattro ore di visione giornaliera) seguiti da quelli del meridione e del Nord-Est (circa l'8 per cento). Meno interessati alla televisione sono gli abitanti del Centro (solo il 6 per cento oltrepassa le famigerate quattro ore giornaliere) e del Nord-Ovest (il 3 per cento). La sedentarietà televisiva comporterebbe gli stessi rischi dell'obesità, del tabagismo e dell'inattività fisica. A dare man forte allo studio australiano è un'altra ricerca dei National Health Research Institutes di Taiwan, che ha analizzato i dati raccolti fra il 1996 e il 2008 su oltre 416 mila individui. Rispetto a chi non svolgeva alcuna attività fisica, le persone che facevano anche poco esercizio (92 minuti a settimana, circa un quarto d'ora al giorno) avevano un rischio di morte prematura inferiore del 14 per cento e una probabilità di morire di cancro minore del 10 per cento, con un'aspettativa di vita di tre anni più lunga.

Margherita De Nadai

Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x