Attualità
Typography

Sì che ci sembra un dossier. Si tratta di un fatto di inaudita gravità. La salute è di tutti, non si possono prendere certe decisioni sulla base dell'appartenenza politica. L'unico criterio - in medicina e in qualsiasi altro settore della vita pubblica - deve essere quello della competenza.


Vorremmo ricordare al ministro Grillo, che è anche medico, alcuni passaggi del giuramento di Ippocrate, nella versione approvata dalla Federazione nazionale degli ordini dei medici chirurghi e degli odontoiatri del 2007: 
- di esercitare la medicina in libertà e indipendenza di giudizio e di comportamento rifuggendo da ogni indebito condizionamento;
- di curare ogni paziente con eguale scrupolo e impegno, prescindendo da etnia, religione, nazionalità, condizione sociale e ideologia politica e promuovendo l'eliminazione di ogni forma di discriminazione in campo sanitario;
- di affidare la mia reputazione professionale esclusivamente alla mia competenza e alle mie doti morali.

Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x