Attualità
Typography

Il prof. Tullio Pozzan, Ordinario di Patologia Generale dal 1986 a Padova, è stato eletto membro della prestigiosa associazione scientifica

Un italiano alla Royal Society di Londra: si tratta del Professor Tullio Pozzan, laureato in Medicina e Chirurgia a Padova nel 1973 e Ordinario di Patologia Generale dal 1986, che è stato eletto membro di questa prestigiosa associazione scientifica, una delle più rinomate nel mondo. Fondata nel 1660, ha ospitato membri di grande fama scientifica, come Albert Einstein, Rita Levi Montalcini e Isaac Newton.
Autore di oltre 350 articoli pubblicati nelle più prestigiose riviste scientifiche, nella sua lunga carriera Tullio Pozzan è stato promotore fondamentale della Fondazione Ricerca Biomedica Avanzata Onlus di Padova e Direttore Scientifico dell’Istituto Veneto di Medicina Molecolare, polo d’eccellenza a livello internazionale per le ricerche svolte nel campo della biologia cellulare e molecolare. Il Professore ha svolto inoltre il ruolo Direttore del Dipartimento di Scienze Biomediche Sperimentali all’Università di Padova per 12 anni, è stato dal 2009 al 2012 Direttore dell'Istituto di Neuroscienze del CNR e dal 2012 è Direttore del Dipartimento di Scienze Biomediche del CNR.
Il Professor Francesco Pagano, urologo di fama mondiale e Presidente della Fondazione Ricerca Biomedica Avanzata, ha voluto complimentarsi con lui ‘La Fondazione Ricerca Biomedica Avanzata partecipa con il più vivo compiacimento al prestigioso riconoscimento che è stato conferito al Professor Tullio Pozzan, nominato membro della Royal Society, una delle più prestigiose associazioni scientifiche del mondo. Questa è la testimonianza dello straordinario percorso scientifico del Professore, che è stato un promotore fondamentale della Fondazione e Direttore Scientifico del nostro Istituto Veneto di Medicina Molecolare, ruolo che ha ricoperto per oltre sei anni’.
La cerimonia ufficiale di conferimento si terrà a Londra il 12 e 13 luglio prossimo alla presenza di un rappresentante della famiglia reale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x