Attualità
Typography

I prodotti scaduti venivano venduti con etichette false

I militari del Nas hanno individuato sugli scaffali di un esercizio commerciale della provincia di Treviso alcune confezioni di alimenti con etichettatura irregolare. Successivi accertamenti hanno consentito di verificare che tali prodotti recavano una data di scadenza artefatta, scaduta e sostituita con altra data successiva.

Nel corso della perquisizione, autorizzata dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Treviso, presso un magazzino del trevigiano utilizzato dall'individuo che aveva distribuito gli alimenti all’esercizio commerciale, sono state trovate 3,5 tonnellate di biscotti, prodotti dolciari e da forno, scaduti o prossimi alla scadenza e pronti per essere rimessi sul mercato previa illecita rietichettatura. Nel corso delle operazioni sono state sequestrate una stampante etichettatrice, diverse etichette già compilate recanti date di scadenza posticipate e documenti commerciali intestati ad un’attività dichiarata cessata da oltre cinque anni. Successivamente i militari si sono recati in un’azienda alimentare della provincia di Rovigo, dove hanno trovato e sequestrato 3 tonnellate di melanzane grigliate, invase da muffe e larve e 13 tonnellate di verdure varie (sottolio, surgelate, etc.), non idonee in quanto scadute e conservate in strutture abusive.

Paola Vescovi

Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x