Attualità
Typography

Bo

Vertice a Roma tra i ministri Gelmini e Fazio e i rettori di Verona e Padova

La Scuola di Specializzazione in Cardiochirurgia di Padova resta, dipenderà solo amministrativamente da Verona, ma corsi, lezioni e formazione avverranno autonomamente nel centro di eccellenza euganeo.

Quel fiore all’occhiello del Centro Gallucci noto in tutto il mondo.

Un risultato ottenuto al termine di un incontro a Roma tra il Ministro alla Salute Ferruccio Fazio, quello dell’Università Mariastella Gelmini  e il rettore padovano Giuseppe Zaccaria e quello scaligero  Alessandro Mazzucco. I Ministri hanno siglato un accordo con cui sarà modificato in parte il decreto Gelmini che afferiva a Verona la competenza delle Scuole di Specializzazione, un nuovo provvedimento che regola i rapporti tra le due Università, garantendo  una equa distribuzione dei contratti di formazione per gli specializzandi tra le due facoltà. Due a Padova e due Verona,  salvo quelli aggiuntivi predisposti dalla Regione Veneto. Per evitare che il prossimo anno, i decreti ministeriali hanno valore annuale, si crei una nuova situazione di incidente diplomatico , sarà siglata un’intesa preliminare che assicuri all’Università Euganea, anche piena autonomia gestionale  . Lo stesso risultato sarà applicato anche per le Scuole di Specializzazione di Reumatologia e Dermatologia. “Sono state riconosciute in pieno – ha dichiarato il rettore Giuseppe Zaccaria – le buone ragioni di Padova, che non hanno mai inteso svalutare il lavoro che viene svolto a Verona, ma che pongono comunque Padova tra le sedi più qualificate oggi in Italia, in ambito di Cardiochirurgia dell’adulto e del bambino per la ricerca clinica e chirurgica, per il trattamento operatorio dei pazienti, per le tecniche interventistiche adottate. Il medesimo discorso vale per Reumatologia e Dermatologia, che sono all’avanguardia anche nel confronto internazionale sul piano scientifico oltre che per il livello delle loro prestazioni assistenziali”

Antonella Prigioni

Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x