Attualità
Typography

Si chiama Thermae Abano Mntegrotto – Pink is good, il progetto attraverso il quale il consorzio Terme Euganee e Water in Emotion hanno aderito alla campagna nazionale a favore della ricerca contro il tumore al seno promossa da fondazione Umberto Veronesi nel mese della prevenzione di ottobre.

 

Diverse saranno le iniziative nelle quali albergatori e commercianti si sono spesi per questo periodo protratte fino alla fine di novembre: “Circa cento box rosa sono stati distribuiti in altrettanti punti vendita o hotel termali, - ha spiegato Angela Stoppato, presidente del consorzio Terme Euganee, - nei quali saranno raccolte le offerte spontanee della clientela e si distribuirà il materiale informativo sullo stato attuale della ricerca e l’importanza della prevenzione. 24 hotel termali, inoltre, hanno proposto dei pacchetti soggiorno Pink is Good visibili sul portale di destinazione delle Thermae Abano Montegrotto https://www.visitabanomontegrotto.com/pink-is-good/, riconoscendo il 5% del ricavato a fondazione Veronesi”.

Mauro Cinefra, responsabile Confesercenti e del progetto Water in Emotion, ha spiegato “Questo progetto è importante per la sua finalità benefica, ma anche perché ha instaurato un dialogo tra albergatori e commercianti utile a stimolare la valorizzazione della destinazione, nonché a sensibilizzare sul tema della prevenzione a 360 gradi”.

“La collaborazione tra fondazione Veronesi e le Thermae Abano Montegrotto, iniziata con il Feel Good Festival 2014 e proseguita con successo nel progetto dedicato ai più piccoli Alle Terme Con i Cuccioli è in quest’occasione rinnovata, - spiega Maria Laura Zisa, responsabile progetti corporate della fondazione. – Se da 12 anni possiamo fare ricerca scientifica è grazie a collaborazioni come questa e, nel caso specifico di Pink is good, coinvolgiamo le imprese al fine di raccogliere fondi per 15 borse di studio per i nostri ricercatori, consci del fatto che in Italia ogni anno a 48.000 donne viene diagnosticato il tumore al seno e di queste il 90% guariscono anche grazie al nostro contributo”.

All’iniziativa è stata coinvolta anche federazione ginnastica d’Italia, altro partner storico delle Thermae Abano Montegrotto, che quest’oggi per mano di Stefano Danieli, presidente del comitato regionale veneto Fgi, ha consegnato all’asta benefica di Pink is Good un body da allenamento Freddy autografato da Marta Pagnini, capitano della squadra nazionale di ginnastica ritmica, oro ai recenti mondiali di Stoccarda 2015 e già bronzo alle Olimpiadi di Londra 2012 e una t-shirt Freddy della nazionale italiana di Ginnastica autografata da alcuni tra i più grandi campioni olimpici e mondiali come Igor Cassina, Matteo Morandi, Vanessa Ferrari, Alberto Busnari.

“L’autunno “pink” – ha spiegato lo stesso Danieli - culminerà con gli Oscar della ginnastica di lunedì 23 novembre alle ore 18 al Palaberta di Montegrotto Terme, la tradizionale serata di gala in cui i campioni della ginnastica artistica, ritmica, aerobica e di trampolino elastico saranno premiati per i loro successi internazionali nell’anno 2015 e nella quale sarà indetta una raccolta fondi a favore di fondazione Veronesi”.

Salute 2.0, come i social possono fare prevenzione

Piano nazionale della prevenzione, i punti chiave

Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x