Attualità
Typography

corsaDa mettere fra i buoni propositi per l'anno nuovo: perdere peso e stare in salute Alla ricerca dei buoni propositi per il 2015? Eccone uno, dedicato alla propria salute, in particolare per chi si porta in giro qualche chilo di troppo. Lo slogan è già un programma: "Corri consapevole". Il Comitato regionale veneto della Federazione italiana di atletica leggera (Fidal) lancia una nuova iniziativa dedicata a tutti gli appassionati di podismo e a chi potrebbe interessare.

 

Fidal Veneto Running School – in partenza a gennaio a Padova - è una vera e propria scuola di corsa, in cui si parlerà di preparazione atletica e metodi d'allenamento, di alimentazione e aspetti medici connessi alla corsa, di prevenzione degli infortuni e abbigliamento tecnico.

Aperta agli atleti di qualsiasi livello, ma pensata soprattutto per i podisti meno evoluti, Fidal Veneto Running School si avvarrà della consulenza di esperti che indirizzeranno gli appassionati verso un approccio consapevole alla corsa: più divertimento e meno rischi connessi all'attività.

Il progetto rientra nelle iniziative proposte dalla Runcard, la carta di servizi e valori presentata a fine novembre dalla Fidal. E andrà ulteriormente ad arricchire il programma di "Padova capitale del running".

"Nel mondo dell'atletica veneta operano professionisti di elevata qualità e grande esperienza – spiega il presidente del Comitato regionale della Fidal, Paolo Valente -. Li metteremo a disposizione di chi vive il podismo con grande passione, ma spesso senza disporre di adeguate conoscenze tecniche e metodologiche. Fidal Veneto Running School è una sorta di contenitore che permetterà di dare agli atleti di livello amatoriale gli strumenti per allenarsi e divertirsi secondo le modalità più appropriate".

I "docenti" di Fidal Veneto Running School saranno il professor Giulio Muzzolon (tecnico Fidal), la dottoressa Valentina Piovan (nutrizionista), il dottor Marco Cesana (ortopedico), il dottor Lorenzo Sandi (fisioterapista) e il dottor Valerio Tegon (ingegnere biomeccanico). Collabora inoltre con Fidal Veneto Running School l'azienda 1/6 H, che approfondirà le ultime novità correlate al mondo dell'abbigliamento e delle calzature tecniche.

Fidal Veneto Running School prevede sette incontri nell'arco di circa due mesi, tra gennaio e marzo 2015. I primi sei si terranno - in orario serale (dalle 20 alle 22) - nella sala della Scuola Regionale dello Sport allo stadio Euganeo di Padova, nei giorni 13 e 20 gennaio, 3, 10 e 24 febbraio e 3 marzo. Il settimo e ultimo incontro è invece previsto il 7 marzo al Palaindoor della città del Santo. Per ulteriori informazioni: http://www.fidalveneto.com/fidal-veneto-running-school-corri-consapevole/.

Cristina Chinello

Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x