Attualità
Typography

E' partito l'iter per la realizzazione del nuovo ospedale di Padova. Ne ha dato l'annuncio il presidente del Veneto, Luca Zaia

"Le decisioni prese oggi - ha spiegato Zaia - sono state principalmente due: abbiamo consegnato ufficialmente il provvedimento approvato dalla Giunta basato sullo studio che individua come conveniente, tra le tre soluzioni possibili, quella di realizzare il Policlinico Universitario fuori dal centro città, dove resterà operativo l'ospedale Sant'Antonio dell'Uls 16 e lo Iov".

Secondo Zaia, la nuova struttura mira a diventare luogo di 'immigrazione sanitaria'", cioé punto d'attrazione per pazienti dell'UJe quando si apriranno le 'frontiere sanitarie' tra il 2013 e 2014. "In secondo luogo - ha proseguito il presidente del Veneto - abbiamo costituito un gruppo di lavoro tecnico per redigere, spero in un mese circa, l'accordo di programma per la definizione di tutte le questioni relative alla realizzazione dell'opera, compresa la modalità di finanziamento dei 650 milioni di investimento necessari, che saranno comunque in gran parte pubblici"- Zaia ha spiegato che l'Accordo di Programma "conterrà tutte le indicazioni necessarie: l'area dove sorgerà il nuovo policlinico universitario, i costi, il cronoprogramma dell'opera e le relative modalità di finanziamento". "Sarà - ha sottolineato - una struttura di assoluta avanguardia, con 970 posti letto ed un costo preventivabile di 650 milioni di euro chiavi in mano, comprese cioè le tecnologie. Un policlinico moderno e proiettato in Europa - lo ha definito - che costituirà una risposta competitiva anche all'apertura delle frontiere sanitarie europee che, tra il 2013 ed il 2014, consentirà ad ogni cittadino comunitario di andare a curarsi dove ritiene meglio per sé. Ciò vuol dire - ha detto il presidente - che dovremo saper fare attrazione dall'estero e contemporaneamente trattenere i nostri cittadini all'interno del sistema sanitario veneto, che già fornisce un'assistenza di eccellenza".

Antonella Prigioni

 

Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x