Attualità
Typography

bicchieri_vinoNel padovano, il 21% della popolazione è bevitore a rischioI dati sono allarmanti: nella Bassa Padovana il 21% della popolazione può essere definito un bevitore a rischio, il 10% è un forte bevitore e\o assume regolarmente alcolici lontano dai pasti; infine, il 7% ha bevuto significative quantità di alcol in un’unica occasione, almeno una volta nell'ultimo mese.

 Il consumo eccessivo di alcolici continua insomma ad essere una vera e propria emergenza nascosta. Questi i dati raccolti dal Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda ULSS 17 nell’ambito del progetto di monitoraggio della salute “Passi” (dati aggiornati al 2010 raccolti su un campione di circa 1.000 abitanti, maschi e femmine di tutte le fasce di età statisticamente rilevanti). I gruppi di popolazione che più frequentemente presentano un comportamento ad alto rischio sono gli uomini e i giovani, con più alto livello di istruzione e con minori difficoltà economiche. Degno di nota è anche un altro dato allarmante: una percentuale significativa della popolazione (8.1%) continua a mettere a repentaglio la propria e la vita altrui guidando sotto l'effetto di alcol. In questo contesto, un ruolo fondamentale ha naturalmente la prevenzione e la sensibilizzazione della popolazione sui rischi legati ad un abuso dell’alcol. Nei casi più gravi, invece, è importante rivolgersi alle strutture di assistenza preposte, a partire dal Ser.D dell’Azienda ULSS 17 (a Monselice, tel. 0429.788398 – 788399, e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.), che offre programmi terapeutici ambulatoriali e in collaborazione con le comunità terapeutiche residenziali. I trattamenti possono includere: informazione, consulenza, diagnosi, cure mediche, psicologiche e farmacologiche. L'accesso è gratuito e può avvenire direttamente, negli orari di apertura al pubblico o su appuntamento.

Paola Vescovi

Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x