Attualità

In vista della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, il 25 novembre, la Regione Veneto impegna 400 mila euro per centri antiviolenza, case rifugio e strutture protette e vara un piano straordinario di formazione per il personale dei Pronto Soccorso, finanziato con un milione di euro. Questo il duplice provvedimento assunto dalla Giunta regionale del Veneto, su proposta dell’assessore al sociale Manuela Lanzarin, per prevenire e contrastare la violenza di genere.

L’assessore regionale al sociale Manuela Lanzarin ha partecipato nella giornata di ieri alla campagna della Polizia di Venezia di contrasto alla violenza di genere. Salita sul camper in sosta a piazzale Roma, l’assessore ha portato il proprio saluto e ringraziamento agli agenti della Questura veneziana e agli operatori dei Centri antiviolenza impegnati nel progetto itinerante di informazione e sensibilizzazione per prevenire le violenza contro le donne e i minori. Il camper, che distribuisce materiale informativo e propone un contatto diretto con i primi operatori della prevenzione, farà successivamente tappa il 24 novembre a San Donà di Piave, in piazza Indipendenza, e il 25 novembre a Jesolo, in occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne.

Altri articoli...

Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più consulta la cookie policy.
x